MEGLIO I NASTRI AUTOESPANDENTI ?

Oggi, purtroppo, i nastri autoespandenti ( o termoespandenti) sono usati ancora poco dai serramentisti.

O meglio, il serramentista preparato e attento all’isolamento della finestra usa 3/4 tipi di nastro per la posa, mentre quello improvvisato o che fa le cose < come le ha sempre fatte> usa la solita schiuma poliuretanica, magari di basso prezzo e scadente, che dopo qualche anno si sbriciola e si consuma.

Essenzialmente, i nastri autoespandenti sono prodotti con schiuma poliuretanica a celle aperte, impregnati di resina. Vengono forniti confezionati compressi; al momento della posa vengono posizionati lungo il perimetro del telaio del serramento, e a seconda della stagione vanno ad espandersi in maniera più o meno veloce, andando a riempire tutte le cavità del giunto secondario ( cioè tra finestra e falso telaio).

 

Quindi se dovete acquistare i vostri serramenti, assicuratevi che il vostro fornitore posi con questi materiali, per avere così un risultato duraturo nel tempo ,ma soprattutto di maggior isolamento termico ed acustico.

 

Ecco quello che pùò succederti con la posa della finestra con la schiuma !!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *