Progettare la sicurezza della propria casa.

Quanto conta sentirsi sicuri in casa propria?

Oggi il problema della sicurezza è molto sentito da tutti. Anche all’interno della propria casa non si è più sicuri.

Quante volte leggiamo notizie di cronaca in cui si parla di malviventi che entrano nelle nostre case sia se siamo assenti ma anche se siamo presenti?    Ormai non si può più stare tranquilli nemmeno all’interno del nostro ” rifugio familiare”.

Siamo costretti quindi ad installare antifurti, inferriate e anche telecamere; siamo reclusi in casa nostra !

La parte importante però,  la fanno le finestre in primis, e poi gli oscuranri esterni che usiamo.

Purtroppo oggi si fa sempre  meno uso di tapparelle e oscuri, validi per difendersi, mentre si va a preferire frangisole e tende tecniche oscuranti, più vulnerabili rispetto ai primi.

Troppo spesso si guarda all’estetica e meno alla sicurezza.

Oggi per fortuna alcuni infissi hanno un tipo di ferramenta, una maniglia e una vetratura che permette di difendersi dalle effrazioni tentate dai ladri.

  1. La ferramenta della finestra deve essere quella con nottolini a fungo, con parecchi punti di chiusura lungo il perimetro dell’infisso.  Troppo spesso viene usata un tipo di ferramenta molto semplice e con pochi punti di chiusura, per far costare meno l’infisso. Sui portoncini d’entrata in classe RC2 ci devono essere almeno 3 punti di chiusura, una centrale, una nella parte superiore e una nella parte inferiore ( preferibilmente chiusure a becco di pappagallo).

  2. La maniglia da usare è quella con pulsante o con chiave, che non permette l’apertura se un malintenzionato tenta di aprire la finestra dall’esterno

  3. Molto importante poi la vetratura, che deve essere composta da vetri di un certo spessore, magari stratificati, cioè due lastre accoppiate con una speciale pellicola nel mezzo dei due vetri.   Importantissimo infine, che il vetrocamera sia interamente siliconato fra telaio dell’anta e vetrocamera stesso, come fa INTERNORM  ( vedere su Youtube le prove di tentata effrazione su infissi Internorm ).

Quindi il consiglio è quello di scegliere delle finestre belle ma anche sicure, andando alla ricerca delle caratteristiche di cui ho parlato prima.

Purtroppo pochi venditori ti parlano della sicurezza prima e dell’estetica dopo.  Molto spesso succede il contrario !

Luca T.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 6 =